Presentata VISOND-RAPALLO: una rete per ripartire

Assinrete > News > Notizie > Presentata VISOND-RAPALLO: una rete per ripartire

Presentata VISOND-RAPALLO: una rete per ripartire

  • Posted by: Paolo Fiorentino

Ieri, 7 dicembre 2018, si è tenuta, alla presenza della Consigliera Regionale Lilli Lauro e dei vertici di Assinrete, la presentazione della neo costituita Rete di Imprese VISOND-RAPALLO.

Oltre ai temi dibattuti e alle già note problematiche che la Rete dovrà affrontare in conseguenza degli eventi climatici occorsi alla fine dello scorso mese di ottobre, sono emerse anche preoccupazioni relative alle tematiche ambientali, quali il rischio di sversamenti di liquidi e di materiali inquinanti, ed alle tempistiche inerenti la bonifica dell’area in considerazione delle ricadute sulle attività commerciali balneari e turistiche del litorale, grande forza per il Comune.

Oltre a cittadini, giornalisti e politici, e ai professionisti che hanno partecipato alla costituzione della rete, quali l’Avvocato Giulia Talamazzi per la parte giuridica ed il Dott. Aldo Caruso per la parte fiscale, importanti presenze tra il pubblico a testimoniare la grande attenzione al tema, quali la Capitaneria di Porto e il Presidente degli Albergatori Rapallo, con i quali è già iniziato un dialogo che verrà approfondito nei prossimi giorni per verificare come poter contribuire concretamente e tempestivamente nelle criticità emerse.

Di VISOND-RAPALLO, lo si rammenta, fanno parte le società Italsub S.r.l.s., Giuseppe Santoro S.r.l., Oromare S.p.A., Impresa Tito Neri S.r.l. e Drafinsub S.r.l., tutte  imprese operanti a livello nazionale ed internazionale in svariati settori trasversali tra loro: la loro unione sotto un unico soggetto vuole facilitare le risposte alle specifiche esigenze connesse con le operazioni di recupero e bonifica della zona interessata dal disastro idrogeologico nel tentativo di limitare gli inevitabili disagi e ripristinare quanto prima le aree litoranee colpite.

ASSINRETE si è fatta promotrice di questa iniziativa cercando di incoraggiare la ripresa della normalità, forte della propria esperienza e competenza.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.